5 cose da sapere sul caffè

5 cose da sapere sul caffè

SHARE

Il caffè è senza dubbio una certezza nella vita di milioni di persone in tutto il mondo, un compagno fedele presente sin dalle prime ore del mattino forse anche prima dell’irrinunciabile smartphone.
Eppure su questa tanto nota bevanda esistono moltissime curiosità che abbiamo appreso sul caffè Barbera che non tutti conoscono e che siamo certi i nostri lettori vogliano scoprire.

La storia del caffè

Se si vuole indagare sulla storia del caffè è di certo opportuno partire dalla nascita del nome, un’origine sconosciuta alla maggior parte delle persone. Questa bevanda ha diverse radici e la più antica la si può rintracciare intorno all’anno mille quando i commercianti provenienti dall’Africa portarono sulle loro navi carichi di chicchi di caffè dai quali avevano scoperto di poter ottenere una bevanda dalle proprietà eccitanti che chiamavano “qahwa “che in arabo significa “eccitante”. Da qui sarebbe poi derivato il termine turco “kahve” e infine il nostro tanto amato italiano “caffè”.

L’ora del caffè

Anche se la maggior parte degli italiani ama bere il caffè dopo il pranzo, grazie alle neuro-scienze si è scoperto che in realtà esiste un’ora più indicata delle altre in cui per l’organismo è più indicato assumere la caffeina, ossia lo spazio temporale tra le 9:30 del mattino e le 11:30, poche ore ma che di certo rispettano la naturale biologia del corpo umano.

Il Paese del caffè
Un’altra curiosità che di certo lascerà di stucco i nostri lettori riguarda la classifica dei paesi che vantano il maggior consumo di caffè e qui, se gli italiani credono di salire sul podio, si sbagliano di grosso in quanto l’Italia è posizionata solamente al dodicesimo posto. Ma qual’è allora il paese che in assoluto consuma più caffè all’anno? Ebbene questo è la Finlandia con ben 12 kg l’anno pro capite.

Il caffè fa bene alla salute
Molti, modificando il noto detto, dicono che un caffè al giorno tolga il medico di torno ed è proprio vero, a dirlo è infatti la scienza! Recenti studi effettuati in una rinomata Università della Svezia hanno infatti scoperto che bere caffè riduce il rischio di contrarre il cancro al seno per le donne, mentre una ricerca scientifica portata avanti dallo staff di Harvard nel 2011 ha accertato che chi beve sei o più tazze di caffè al giorno riduce del 60% il rischio di cancro alla prostata. Infine a dimostrazione del fatto che il caffè faccia bene non solo alla salute fisica ma anche a quella mentale è la prova che questa bevanda sia in grado di agire come un antidepressivo per chi ne beve tra le 2 e le 4 tazzine al giorno.

Il segreto di un buon caffè
Esistono di certo molte qualità e fragranze diverse di caffè ma è bene sapere che esiste anche un modo giusto per prepararlo. Nonostante si faccia largo uso dei sistemi moderni e tecnologici grazie alle macchine di ultima generazione bisogna ricordare che il caffè per eccellenza è di certo quello della moka che si ispira all’antica tradizione napoletana.

Quella del caffè è senza dubbio una storia che ha affiancato e continuerà ad accompagnare milioni di persone ogni giorno, un piccolo piacere che fa anche bene alla salute.