Adottare un bambino a distanza: una scelta col cuore

Adottare un bambino a distanza: una scelta col cuore

SHARE

L’adozione a distanza è un atto di sostegno concreto che può rendere il mondo realmente un posto migliore, proprio come fa Aleimar, un’organizzazione che fornisce supporto ai bambini in difficoltà. Perché tutti sappiamo che, quella di essere nati nel lato fortunato del mondo è un benefit che non abbiamo scelto, così come per i bambini più sfortunati.

Perché farlo?

Adottare a distanza significa aiutare i bambini nella loro quotidianità donando piccole cifre come cinquanta centesimi al giorno che serviranno per cibo, istruzione, cure mediche, assistenza sanitaria e per avere una vita dignitosa, proprio come la nostra. L’organizzazione opera in continua correlazione con referenti locali per un controllo diretto sulla situazione e per migliorare le criticità sempre al servizio della salute e del benessere dei bambini. Nulla è lasciato al caso e ogni piccolissimo sforzo singolo può realmente cambiare la vita a questi bambini che hanno la sola “colpa” di essere nati in un mondo che spesso e volentieri si dimentica di loro.

L’importanza di donare

Questa organizzazione offre quindi un aiuto concreto per dare le stesse nostre possibilità ai bambini nati in realtà difficili e per permettere loro di vivere una vita dignitosa riducendo le barriere tra ricchezza e povertà che caratterizzano la nostra attuale società. L’adozione a distanza è un tipo di sostegno che offre anche l’inserimento in famiglie affidatarie o centri di accoglienza dedicati con soli 180 euro all’anno, una cifra piccolissima rispetto al supporto che i bambini riceveranno da uno o più sostenitori. Per l’adozione si potrà scegliere il tipo di versamento e la periodicità oppure optare per la domiciliazione bancaria automatica.

Come funziona l’adozione

L’organizzazione offre anche la possibilità di sostenere l’adozione a distanza di un bambino in formula collettiva con una quota minima complessiva di 240,00 euro all’anno che saranno diluiti per trimestre, semestre, mensilità o annualità. La procedura è semplicissima e si può attivare direttamente online con la compilazione di un modulo. Con l’adozione sarai messo al corrente di come sono impiegate le tue donazioni e come queste hanno migliorato davvero la vita di chi è più sfortunato di noi.

Un piccolo gesto per un grande risultato

Si tratta di un gesto che basterebbe a evitare situazioni al limite del drammatico in zone del mondo dove mancano i beni di prima necessità, l’istruzione, la sanità di base e molti altri diritti di cui usufruiamo senza renderci conto di quanto questi siano un vero privilegio da non dare per scontato. Adottare a distanza significa aiutare chi è in difficoltà nella sua terra natia e dare speranza anche a chi l’ha persa ormai da tempo. Questi bambini nascono in situazioni drammatiche, dove si vive alla giornata senza alcuna speranza per il proprio futuro. Aiutarli e sostenerli significa privarsi di 15 caffè al mese che garantiranno loro quello che i nostri bambini hanno di diritto e per i quali tutti dovremmo impegnarci. Si tratta di una responsabilità di tutti noi perché non comporta rinunce impegnative ma che, dall’altra parte del mondo, potrà cambiare per sempre le sorti già scritte di chi muore di fame e disperazione in tenera età.