Come smettere di russare scegliendo il giusto bite

Come smettere di russare scegliendo il giusto bite

SHARE

Il russare è un problema che riguarda oggi giorno circa il 40% della popolazione. Va in questo senso subito smentito un luogo comune molto diffuso. Tale problema non riguarda solo gli uomini, ma anche le donne. Non c’è dubbio però che la maggiore incidenza è maschile. Russare significa spesso non riposare per come si dovrebbe, proprio per questo esistono degli apparecchi che aiutano nella soluzione della problematica. Non dormire bene abbassa certamente la qualità della vita e quindi laddove è possibile bisognerebbe intervenire.

Uno degli strumenti più utilizzati sono i bite antirussamento. Così come altri tipi di bite, essi danno una grossa mano a chi soffre di questo problema.

Come non russare

Spesso il russare ha diversi fattori scatenanti. Non sempre però è semplice individuarli e diagnisticarli. Sicuramente oltre a determinare un fastidio individuale, si crea anche un fastidio a chi sta accanto. Il russare va ad incidere quindi non solo sulla qualità del sonno della specifica persona, ma eventualmente anche di altri.

Non si deve sottovalutare nessun elemento che incide sul sonno. Si potrebbe infatti evitare di russare con specifiche posture corporee. Ci sono infatti delle posizioni assunte durante la notte che favoriscono la comparsa di questo fastidio. Una soluzione, come già detto, potrebbe essere il bite antirussamento.

Le migliori soluzioni

La preoccupazione per i disturbi del sonno deve essere tanta perchè può generare altri fastidi. Un problema spesso confuso con altri, ma molto frequente è infatti l’apnea notturna. Il suo verificarsi può anche essere preoccupante.

Il bite rimane tuttavia la migliore soluzione. Si tratta di una placca di diversi tipi di materiale che si pone tra le due arcate dentarie.

Si modificano le abitudini di posizionamento notturno dei denti senza cambiare la loro ubicazione nelle arcate.

Con questo apparecchio la riduzione del russare sarà notevole e soprattutto si eviteranno conseguenze peggiori.

Quali bite scegliere?

I migliori bite antirussamento possono essere acquistati, dopo un consulto medico, a costi nemmeno troppo elevati. Ne esistono di diverse tipologie. Intanto abbiano quelli temporanei, il cui utilizzo è limitato nel tempo. Poi ci sono quelli fissi, che invece devono essere usati a lunga scadenza.

A seconda poi del problema si può utilizzare un bite notturno appunto, ma vi sono anche degli apparecchi da utilizzare di giorno.

Da quanto detto si evince che l’applicazione di questi strumenti correttivi è molto soggettiva. E’ il medico nello specifico a dover valutare come procedere e in che modo