Come far mangiare più frutta e verdura ai bambini

Come far mangiare più frutta e verdura ai bambini

SHARE

La frutta e la verdura sono alimenti fondamentali nella dieta soprattutto dei più piccoli, ma si sa quanto difficile per i genitori possa essere convincere i propri figli a introdurli quotidianamente nella dieta.

Portare i bambini a fare la spesa indirizzandoli a scegliere un frutto o un ortaggio dal banco, può essere un valido aiuto per far mangiare frutta e verdura ai bambini.

Consigli utili ai genitori per far mangiare più frutta e verdura ai bambini.

Per far mangiare più frutta e verdura ai bambini è utile inserire questi importanti alimenti nelle loro merende fra un pasto e l’altro.
Un consiglio per far mangiare più frutta e verdura ai bambini è quello di servire sempre dell’insalata che accompagni il pasto, un po’ come si usa fare nei ristoranti.

Provare a preparare ricette vegetariane può essere un altro utile stratagemma per far mangiare più frutta e verdura ai bambini, esempi possono essere gli spaghetti o le lasagne preparate con le verdure al posto della carne come condimento.
Anche i colori giocano a favore dei genitori che vogliono far mangiare più frutta e verdura ai bambini, infatti può risultare divertente per i propri figli la scelta degli alimenti includendo una verdura verde o gialla come spinaci, broccoli, zucca o carote che sono tutti ottime fonti di vitamina A.

Se si sta cercando di far mangiare più frutta e verdura ai bambini è importante includere alimenti ricchi di vitamina C come ad esempio gli agrumi arancio e pompelmo, ma anche fragole, melone, pomodori e broccoli.
E’ importante includere almeno un frutto o della verdura in ciascun pasto o spuntino, ad esempio per far mangiare più frutta e verdura ai bambini si potrebbe mettere della frutta sui cereali o aggiungere della verdura ai condimenti del pranzo. E’ inoltre fortemente consigliata la scelta di frutta e verdura come spuntini sia a scuola sia nel pomeriggio.

E’ fondamentale che comunque siano i genitori in primis a mostrarsi validi esempi da seguire ed imitare, inoltre se si desidera approfondire l’argomento riguardo la quantità giornaliera i frutta e verdura consigliata per i bambini si rimanda al sito choosemyplate.gov per scoprire tutti i gruppi alimentari fondamentali per l’alimentazione dei più piccoli.

Quando ci si reca al supermercato per fare la spesa per la famiglia è molto importante evitare l’acquisto di prodotti ipercalorici come patatine, biscotti e caramelle, indirizzando invece i piccoli a scegliere un frutto o un ortaggio dal banco fresco.

Nonostante si voglia far mangiare più frutta e verdura ai bambini è importante tenere a mente l’importanza di limitare il consumo di succhi di frutta se non siano al 100% estratti del frutto. La scelta degli alimenti sani per la propria famiglia non deve mai essere sottovalutata, inoltre una recente indagine ha dimostrato che i bambini abituati a consumare i propri pasti in compagnia della famiglia hanno una minor predisposizione a sviluppare scorrette abitudini alimentari.